IOArch – 06-2012 – Immaginiamo un immobile di circa 150 mq certificato dal punto di vista energetico in classe A e ipotizziamo un fabbisogno energetico di 30 kWh/mq anno. Basta una semplice moltiplicazione per sapere che il fabbisogno energetico annuo per riscaldamento sarà di 4500 kWh/anno. Se aggiungiamo i consumi elettrici previsti (4000 kWh/annui) e quelli per il raffrescamento estivo (1000 kWh/anno), arriviamo ad un totale di 9500 kWh/anno.

Un’abitazione con esigenze così contenute dal punto di vista energetico dovrebbe essere integrata con un impianto che la renda autonoma dalla fornitura di gas metano. La mia proposta è: installiamo una pompa di calore alimentata da moduli fotovoltaici.

Scarica l’ articolo in PDF

Offers