23-11-2012 – Pubblico e privato insieme nel nome dell’etica, della sostenibilità e dell’educazione dei giovani alle energie rinnovabili. EGA Sistemi e Comune di Oggiono dimostrano che fotovoltaico e incentivi del Conto Energia esprimono migliori potenzialità se pubblico e privato si incontrano.

EGA Sistemi ha infatti installato sul tetto della scuola media “Marco d’Oggiono” di via Vittorio Veneto 1 un impianto fotovoltaico fatto di 408 pannelli monocristallini (modello Centrosolar S6-60 245Wp Professional), che copre una superficie di 695 metri quadrati, con una potenza installata di 99,96 kWp, una produzione annua di 110.000 kWh e una mancata emissione in atmosfera di circa 54.000 kg di CO2.

Ciò che colpisce sono i termini dell’accordo. EGA Sistemi pagherà quale affitto del tetto al Comune di Oggiono 9.500 euro l’anno per 20 anni e si è fatta carico completamente del finanziamento e delle realizzazioni dei lavori. Complessivamente il Comune guadagnerà 190.000 euro in 20 anni. EGA Sistemi, sulla base di quanto previsto dal Conto Energia, ammortizzerà il costo dell’impianto in dieci anni e nei successivi dieci guadagnerà grazie agli introiti del Conto Energia.

Piano di fattibilità e accesso ai finanziamenti sono stati concepiti e conseguiti grazie alla Banca Popolare Lecchese di Oggiono e allo Studio Cossio e Spreafico Commercialisti Associati di Lecco, anch’essi da tempo impegnato sul tema dell’economia sostenibile. Da sottolineare il valore educativo ed etico del progetto. EGA Sistemi, infatti, appronterà un totem didattico interattivo che illustrerà in tempo reale la quantità di energia prodotta e immessa in rete e organizzerà iniziative di eduzione su temi quali la sostenibilità, il risparmio energetico, il fotovoltaico. Da ricordare che il Conto Energia è il principale meccanismo di incentivazione e prevede che lo Stato garantisca una remunerazione della durata di 20 anni per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

<<Il Conto Energia continua a essere un’opportunità – spiega Giuseppe Abello, fondatore e amministratore unico di EGA Sistemi –. Certamente lo è se pubblico e privato si incontrano, come dimostra questo accordo con Comune di Oggiono, ma lo è ancor di più per il residenziale sotto i 12 kW. Vorrei anche sottolineare che in particolare siamo entusiasti di educare i ragazzi di Oggiono ai temi che ci stanno a cuore: l’ambiente, le rinnovabili, il fotovoltaico.>>

<<Bisogna investire in economia, ambiente, educazione, idee – afferma Roberto Paolo Ferrari, sindaco di Oggiono. – In un momento di crisi come quella attuale le amministrazioni hanno le possibilità, anzi si potrebbe dire il dovere, di trovare soluzioni nuove. Di qui la scelta dell’impianto fotovoltaico sul tetto della scuola, che non solo farà risparmiare e guadagnare il Comune, ma soprattutto ribadisce l’importanza che la nostra amministrazione attribuisce all’ambiente e al benessere delle generazioni future, e basti pensare ai momenti di educazione ambientale dedicati ai nostri giovani connessi a tale iniziativa>>.

<<Crediamo in operazioni come queste – sostengono Andrea Cossio e Franco Spreafico, titolari dell’omonimo Studio commercialista di Lecco cui si deve parte del piano di fattibilità e accesso ai finanziamenti – perché in esse si concretizza un nuovo modo di fare impresa, secondo il quale la ricerca del profitto e dell’efficienza devono necessariamente coniugarsi con l’attenzione verso aspetti ”qualitativi” del progresso e dello sviluppo troppo spesso trascurati anche nel passato più recente.>>

Offers