foto scuola materna Renate (1)14/10/2013 – Un esempio di collaborazione riuscita tra pubblico e privato. In anni di crisi un’amministrazione comunale e un’impresa operante nello stesso Comune si incontrano nell’interesse dei cittadini. E’quanto accaduto a Renate, dove l’Amministrazione guidata da Antonio Gerosa e la EGA Sistemi, mediante procedura negoziata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, hanno portato a soluzione il rifacimento del tetto della scuola materna di via Tripoli, da tempo in pessimo stato, con frequenti infiltrazioni d’acqua.

EGA Sistemi ha realizzato gratuitamente il rifacimento della copertura della scuola, migliorandone l’efficienza energetica e allungandone la vita. Adesso l’edificio ha un tetto fatto a regola d’arte, senza possibilità di infiltrazioni e termicamente isolato. In cambio di ciò il Comune ha consentito a EGA Sistemi con cessione del diritto di superficie sulla copertura di 20 anni di installare un impianto fotovoltaico, costituito da pannelli integrati innovativi, con una potenza installata di 99,6 kW, una produzione annua di 100.000 kWh e una mancata emissione di 50.000 kg di CO2. Un classico “do ut des”: il Comune ha risparmiato gli oltre 140.000,00 euro del costo della ricostruzione della copertura, EGA Sistemi potrà vendere energia elettrica andando così ad ammortizzare la spesa nel corso degli anni.

“Abbiamo sostituito il tetto esistente – dichiara Giuseppe Abello, amministratore della EGA Sistemi – e vi abbiamo collocato pannelli solari, ora la scuola materna ha migliori requisiti di comfort, isolamento termico, rispetto dell’ambiente, sicurezza e persino un valore educativo per i bambini che potranno prendere confidenza con il tema delle energie rinnovabili e della sostenibilità. Ringrazio l’Amministrazione, i tecnici e il sindaco Antonio Gerosa per questa opportunità”.

“In tempo di crisi generale dell’economia – afferma Antonio Gerosa, sindaco di Renate – lo Stato deve tagliare a tutti costi le spese e ciò a discapito delle amministrazioni comunali che spesso anche per il vigente patto di stabilità sono in seria difficoltà a realizzare opere pubbliche e manutenzioni straordinarie non procrastinabili. Oggi più di ieri dobbiamo incontrare il privato per realizzare progetti che migliorino i servizi al cittadino in un ottica di sussidiarietà. Ben venga quindi questa collaborazione con EGA Sistemi, che ringraziamo; l’ opera realizzata è a tutto vantaggio dei bambini della nostra comunità”.

Offerte